EVENTI PHOTOGALLERY TERRITORIO CENNI STORICI N. UTILI DOVE SIAMO CONTATTI
territorio

> Massignano
> Grottammare
> Carassai
> Ripatransone
> San Benedetto del Tronto


Carassai

Carassai nel corso della sua storia ha cambiato nome numerose volte. Per indicare il sito dove oggi sorge il paese, nei documenti vengono utilizzati diversi nomi. nel Medioevo il suo nome era Castrum Guardiae, ma il popolo lo chiamava Carrascale o Carnassale.
Il Castello di Carrascale veniva citato nei documenti insieme al Castello di Camporo. Entrambi furono distrutti nella prima metà del sec. XIV per essersi ribellati alla Chiesa. Pochi anni dopo, soltanto Carrascale fu ricostruito.
Attualmente sono evidenti due nuclei: uno di origine feudale, detto "Castello Vecchio" ed uno di origine medioevale, detto "Castello Nuovo", costruito nel sec. XV per iniziativa dei fermani ed aggregato al borgo feudale. Il Castello Vecchio è il più antico nucleo abitativo, caratterizzato dalla tortuosità pittoresca delle stradette, proprie del periodo feudale, ed ha il suo riferimento religioso nel Campanile rinscimentale delle Chiesa di San Lorenzo, il Castello Nuovo è caratterizzato dall'ampiezza relativamente maggiore delle stradette rettilinee e dalle case di origine comunale, con ferimento laico nella Torretta dell'orologio, ricostruita di recente.
Presso il Castello Nuovo vi sono i resti di mura fortificate dei secc. XIV e XV: i cosidetti "Camminamenti Militari".

www.comune.carassai.ap.it



SisCom srl - sede legale: via Rivosecchi, 6 - 63064 Cupra Marittima (AP) - uffici: via Foscolo, 1 - 63064 Cupra Marittima (AP)
tel 0735 595797 / 0735 573476 - email: info@siscom.it - P.I. 01577010448